venerdì 15 maggio 2009

Essen...brot mit anderen...aus der Mine!!!

A casa di Marta si dorme se vai a letto mentre gli altri bimbi vanno a letto! Ed i pargoli restano belli, quando sono degli altri e li vedi massimo una o due volte l'anno per qualche ora appena. Mi rendo conto che non ho ancora tutta la pazienza necessaria per loro! Ma poi chissá...



Siamo ad Essen, cittá delle miniere trasformate in musei e spazi per la cultura e l'intrattenimento, e piú precisamente nel quartiere che chiamano Amsterdam. Marta vive qui con i suoi figli, trasferita dallItalia qualche anno. Lavora e fa la mamma, e non é poco! Giú abbiamo conosciuto Maria, tutta yoga e natura, anche lei mamma che come tante si ritrovano al parchetto sotto casa vicino al Gold Bar, una cosa a meta' tra la pop art ed il rigattiere, ti siedi, ti metti a tuo agio ...una chiacchiera e butti un'occhio ai piccoli mentre si riempiono di sabbia le tasche, le scarpe, le orecchie. Si arrampicano sugli alberi, vanno al chioschetto degli indiani, strillano, piangono, corrono per la tranquillitá del caffé letterario, in perfetto stile italiano, gestito da due sorelle turche dove Marta al mattino ci lavora.

Il pane cresce, Marta ha invitato mezza Essen e se solo fuori smettesse di piovere, potremmo dividerlo lí, fuori al parco. Ma cosí non sembra, credo che alla fihne resteremo chiusi tra due appartamenti tra gente che viene e che va! Giá suonano alla porta mentre gli odori riempiono la casa...

(...)

Nessun commento: